L’installazione di Ubuntu Linux da chiavetta USB ha notevoli vantaggi rispetto a quella tradizionale tramite dispositivo ottico. Tra i più rilevanti si possono elencare: la velocità di scrittura dell’immagine ISO sulla chiavetta, la velocità di installazione del sistema operativo dalla chiavetta, la possibilità di installare il sistema su netbook e computer sprovvisti di lettore CD/DVD, poter provare il sistema live con prestazioni molto simili a quelle su hard-disk.

Architetture supportate: 32 bit – 64 bit (Ubuntu 10.04 Lucid Lynx).
Versione supportata: UNetbootin 4.71 (changelog).

Vediamo ora come installare Ubuntu Linux da chiavetta USB, partendo da sistema operativo Linux o Windows.

(1) Installazione:

sia che vi troviate in ambiente Linux, sia che vi troviate in ambiente Windows, il programma che ci si appresta ad usare per scrivere l’immagine ISO del nuovo sistema operativo è UNetbootin, programma opensource multipiattaforma liberamente scaricabile; scaricare il pacchetto di installazione dal sito ufficiale e salvarlo sulla Scrivania/Desktop:

pacchetto Ubuntu a 32 bit: UNetbootin.deb;
pacchetto Ubuntu a 64 bit: UNetbootin.deb;
eseguibile Windows: UNetbootin.exe;

installare il pacchetto con un semplice doppio click.

Ad installazione ultimata l’ultima versione di UNetbootin sarà disponibile dal menù Applicazioni > Strumenti di Sistema, (in Windows dal menù Start).

(2) Download immagine ISO:

per permettere l’installazione del proprio sistema operativo, Canonical ne distribuisce le relative immagini ISO, legalmente masterizzabili; scaricare l’immagine ISO opportuna e salvarla sulla Scrivania/Desktop:

Sito ufficiale Ubuntu Linux;

per l’immagine a 64 bit selezionare Alternative Download Options.

(3) Scrittura immagine ISO:

inserire la chiavetta USB nella porta del computer, (in caso di computer fisso usare preferibilmente le porte sul retro del case). Assicurarsi che la chiavetta sia di capienza pari o superiore ad 1 Gigabyte, e che all’interno non vi siano file importanti, in quanto verranno rimossi durante la scrittura.

Avviare UNetbootin dal menù Applicazioni > Strumenti di Sistema, (in Windows dal menù Start); è importante che il programma sia avviato dopo l’inserimento del dispositivo USB, quindi, nel caso fosse stato precedentemente lanciato, riavviarlo.

Nella schermata principale selezionare la voce Diskimage, successivamente premere il pulsante <…> posto sulla destra e indicare il percorso del file ISO scaricato; confermare con OK. Se si fosse già effettuata una scrittura simile sulla chiavetta, accettare la sovrascrittura dei file scegliendo Yes to all.

Attendere che il programma ultimi il processo; terminata la scrittura si avrà a disposizione una chiavetta USB avviabile da BIOS che permetterà un’installazione del sistema operativo rapida e sicura.

(!) Avvisi:

non commentare se:

- non si hanno conoscenze adeguate sull’avvio di supporti di installazione da BIOS, (all’accensione del computer);
– non si sta utilizzando Ubuntu Linux aggiornato all’ultima versione.

About these ads